Perché scegliere un lavello antibatterico

Abbiamo già in un precedente approfondimento trattato il tema dell’inquinamento domestico ovvero della contaminazione dell’aria che respiriamo dentro casa e che contiene molte sostanze che la rendono poco salubre; abbiamo anche affrontato il tema di come rendere migliore la qualità dell’aria che respiriamo in cucina, consigliandovi l’uso di detersivi fai da te e indicandovi alcune piante che sono capaci di catturare le sostanze dannose presenti nell’aria, contribuendo così ad un ambiente più sano.
In questo approfondimento vogliamo trattare i vantaggi di avere un lavello antibatterico in cucina e garantirsi maggiore sicurezza e salute.

< Scopri tutti i prodotti Plados Telma, scarica gratuitamente il catalogo! >

Germi e batteri si annidano praticamente ovunque in casa ma è soprattutto in cucina che dobbiamo fare attenzione perché la cucina è il luogo nel quale essi possono contaminare il cibo che mangiamo.

Per ridurre il rischio di contaminazione è utile prendere qualche utile accorgimento, ve ne indichiamo qualcuno:

Lavare frequentemente le mani e asciugarsi con la carta piuttosto che con gli strofinacci, visto che sono tra i maggiori ricettacoli di germi e batteri. Fate sempre attenzione a tenere pulite le unghie e prendere l’abitudine di cucinare utilizzando i guanti di lattice;
Cambiare spesso la spugna per i piatti e lavarla frequentemente in acqua tiepida e candeggina, risciacquando poi con cura;
Usare taglieri diversi per trattare alimenti diversi e prima di lavarli è opportuno igienizzarli in ammollo con acqua e aceto;
Non trattare il cibo crudo con le mani, rischiamo di contaminare tutto quello che tocchiamo dopo averlo trattato, ad esempio miscelatore dell’acqua o pomelli delle ante della cucina;
Tenere le superfici di appoggio igienizzate;
Igienizzate con prodotti specifici lo schermo del telefono, sempre più frequentemente lo utilizziamo per seguire tutorial o video ricette di cucina.

Tra tutte le fonti di contaminazione, al lavello della cucina spetta un allarmante primato. Un’indagine condotta dall’Hygiene Council della Gran Bretagna ha rivelato che i lavelli della cucina ospitano più batteri delle maniglie e dei pulsanti che si usano per attivare lo sciacquone del bagno.

Plados Telma ha sviluppato una tecnologia, ARIAPURA, che rende il lavello 100% antibatterico, contribuendo così a una cucina più salubre e sicura.

La tecnologia ARIAPURA consiste nell’addizione al materiale dei lavelli di nanoparticelle di biossido di titanio che svolgono la loro funzione antibatterica a lungo, per tutto il ciclo di vita del lavello, anche in caso di usura o graffi.
Oltre all’azione antibatterica, la tecnologia ARIAPURA assicura una funzione autopulente: le gocce d’acqua, infatti, tendono a scivolare più facilmente lungo la superficie del lavello, portandosi via detriti ed evitandone il dannoso accumulo.

ARIAPURA è un brevetto internazionale Plados Telma, il risultato dell’impegno costante in ricerca e sviluppo di prodotti che possono davvero migliorare la qualità di vita delle persone.

Se sei interessato a conoscere meglio la nostra azienda e i nostri prodotti, contattaci. Saremo lieti di presentarci in modo più approfondito.

Qual è il miglior materiale per un lavello da cucina?

Così come non è possibile stabilire in modo univoco qual è la forma migliore per un lavello da cucina, non è possibile rispondere alla domanda qual è il miglior materiale per un lavello da cucina. La risposta, infatti, dipende dalle particolari necessità di chi lo acquista, dal budget di investimento, dallo stile che si vuole…

miglior materiale lavello cucina

Deficit ecologico: risparmiare risorse con il riciclo

Il Global footprint network misura ogni anno la domanda di risorse delle popolazioni e la capacità di risposta degli ecosistemi che abitano. Anche quest’anno, l’Italia ha consumato più risorse di quelle di cui dispone, anticipando al 19 maggio 2024 il giorno in cui ha cominciato a consumare quelle previste per il 2025. L’Italia, in sostanza,…

Deficit ecologico: risparmiare risorse con il riciclo

NUOVO CATALOGO 2024: L’innovazione incontra la sostenibilità

Abbiamo realizzato il nuovo catalogo Plados – Kitchen Experience 2024-2025, nel segno dell’Innovazione e della Sostenibilità. La nuova linea di lavelli green RINNOVA, completamente composta da materiale composito di recupero, è oggi realtà e conferma Il nostro costante impegno nel creare prodotti sempre più funzionali, ecologici e durevoli nel tempo. Nuovi materiali e finiture, proposte…

it_ITItaliano