piani cottura cucina

Piani cottura: qual è quello giusto per la mia cucina?

Dopo avervi proposto una mini guida alla scelta del lavello e avervi illustrato stili, forme e colore dei lavelli da cucina, vogliamo darvi qualche suggerimento utile per orientarvi nell’acquisto di un altro importante componente della vostra cucina, il piano cottura.
La prima questione da affrontare è: piano cottura a gas o piano cottura a induzione?

Ciò che li differenzia non è solo il diverso tipo di alimentazione ma anche la struttura del piano cottura e i fuochi.
Il piano cottura a gas di solito ha una griglia che serve ad appoggiare e tenere stabili pentole e padelle sui fuochi, al contrario, il piano cottura a induzione è solitamente piatto.
Il piano cottura a gas ha un prezzo generalmente inferiore al piano cottura a induzione ma per aiutarvi a fare la scelta giusta per la vostra cucina vogliamo prendere in considerazione anche altri due aspetti importanti da valutare che riguardano la sicurezza e il risparmio energetico.

< Scopri i piani cottura a gas di Plados Telma >

Le fiamme vive e le dispersioni di gas costituiscono un’eventualità da considerare e possono causare pericolosi incidenti, al contrario, il piano cottura a induzione in vetroceramica garantisce elevati standard di sicurezza.
Per quanto riguarda il risparmio energetico, c’è da dire che il piano cottura a induzione si caratterizza per un altissimo rendimento termico e per un’efficienza energetica pari al doppio di quella di un piano cottura a gas.

< Scopri i piani cottura a induzione di Plados Telma >

Il calore si irradia in modo omogeneo e uniforme e questo permette di cucinare risparmiando tempo ed energia.
Infine, si aggiunga la praticità di manutenzione: il piano cottura a induzione in vetro ceramica si pulisce facilmente con un panno umido, al contrario, il piano cottura a gas ha griglie e bruciatori che rendono la pulizia un po’ più impegnativa.

In un’ottica di sostenibilità sempre più urgente e in un trend cucine sempre più green, è evidente che i vantaggi di un piano di cottura a induzione sono di più rispetto al tradizionale piano di cottura a gas.

Plados Telma, oltre a essere un’azienda leader nel settore della produzione di lavelli da cucina, propone anche un’ampia gamma di elettrodomestici tra cui scegliere: forni, cappe, lavastoviglie e piani cottura, sia a gas che a induzione in vetroceramica.

In questo breve approfondimento abbiamo voluto mettere in evidenza gli aspetti da tenere in considerazione quando si vuole acquistare un piano cottura per la propria cucina: struttura, sicurezza, risparmio energetico e praticità di manutenzione, sono criteri utili da valutare prima di procedere con la scelta.

< Per non perdere nessuna delle nostre news, iscriviti subito alla newsletter! >

INTERZUM 2023

Nuove finiture, accessori, design, tecnologie, creatività e attenzione all'ambiente.Vi aspettiamo a Colonia dal 9 al 12 Maggio per presentarvi la nostra idea di Kitchen Experience.Hall 10.2 - Stand F050

Plados Telma lancia Rinnova, il lavello green all’origine

Le parole creano mondi e il mondo che vogliamo contribuire a creare è un mondo più green nel quale la sostenibilità, ambientale ed economica, migliora la qualità di vita delle persone. Per questo, la parola che abbiamo scelto è un verbo, rinnovare, il cui significato rimanda all’azione di far diventare o tornare nuovo, ristrutturare, far…

Lavelli Rinnova Plados Telma

Cura e manutenzione del lavello da cucina

Per fare in modo che la cucina sia sempre un ambiente sicuro e igienico è necessario che il lavello sia oggetto di cura e manutenzione adeguata. Una pulizia regolare, oltre ad eliminare pericolose sorgenti batteriche, vi permetterà anche di allungare il ciclo di vita del miscelatore e del lavello stesso. In questo articolo vi proponiamo…

Cura e manutenzione del lavello da cucina
it_ITItaliano