lavelli ecologici green

Lavelli ecologici, lavelli green: cosa sono?

Sempre più frequentemente, nel settore arredo cucine, si sente parlare di tendenza “green” o “sostenibile” come una delle tendenze più forti del momento.

La cresciuta sensibilità delle persone nei confronti dell’ambiente e il desiderio di abitare spazi compatibili con la salute dell’ambiente e quella dei suoi abitanti ha portato il settore a progettare e realizzare arredi compatibili con questa necessità: la sostenibilità è diventata una direttrice decisiva nella scelta dei materiali e del mood.

In un precedente articolo, cucine sempre più green nel 2023, avevamo illustrato come il settore arredo puntasse a materiali nuovi come la porcellana, il vetro e il PET. Materiali che sono in grado di garantire un impatto estetico importante, facilità di pulizia e durevolezza.

Ma la sostenibilità in cucina non si ferma agli arredi e riguarda anche alcuni complementi dell’arredo cucina, come i lavelli.

Avrete sicuramente sentito parlare di lavelli ecologici o lavelli green ma di cosa si tratta concretamente?

Plados Telma è un’azienda italiana diventata un punto di riferimento nel settore della progettazione e realizzazione di lavelli in materiale composito di alta qualità.

Fin dalla nascita, l’azienda ha ritenuto che la sostenibilità dovesse essere la stella polare della propria filosofia di progettazione e produzione e nel corso degli anni ha lanciato sul mercato prodotti innovativi per design, funzionalità e rispetto dell’ambiente.

< Scopri Ariapura, il lavello con funziona antinquinante! Clicca qui! >

L’azienda monitora i processi produttivi orientandoli al risparmio di risorse sin dall’approvvigionamento della materia prima.

< Scopri Nanostone, il lavello dalle prestazioni meccaniche ed estetiche eccellenti! Clicca qui! >  

L’impegno del laboratorio di Ricerca e Sviluppo nella direzione di una maggiore sostenibilità ha portato alla progettazione e realizzazione di Rinnova, il lavello green all’origine, composto da scarti di materiale acrilico e materiale inorganico di scarto rimacinati per ottenere un lavello con il ≧ 90% di componenti green.

Caratteristiche del lavello green di Plados Telma

Il plus della composizione green si combina con:

  1. Resistenza agli urti;
  2. Resistenza alle macchie;
  3. Resistenza ai graffi;
  4. Resistenza al calore;
  5. Resistenza ai raggi UV.

Dunque, per lavello green o lavello ecologico o lavello sostenibile si intende un lavello ottenuto ispirandosi al principio del riciclo dell’economia circolare; s’intende un lavello ottenuto monitorando i processi produttivi evitando sprechi di risorse preziose del pianeta, come l’acqua o l’energia.

Plados Telma ha intrapreso un percorso di sostenibilità che riguarda la stessa cultura aziendale.

< Scopri la rivoluzione green di Plados Telma, clicca qui! >


Se sei interessato a conoscere meglio l’azienda e la gamma prodotti, contattaci. Compila il form e risponderemo alla tua richiesta.


SICI 2024 – VALENCIA

Vi aspettiamo a Espacio Cocina – Sici - Valencia, il più importante appuntamento fieristico spagnolo dell’arredamento. STAND N3P4 – C15

SICAM 2024 – PORDENONE

Saremo lieti di accogliervi a Pordenone dal 15 al 18 Ottobre per mostrarvi le nostre proposte innovative in termini di colori, abbinamenti, tecnologie, creatività e sostenibilità ambientale.Ci trovate presso il PADIGLIONE 5 - STAND E11.

Qual è il miglior materiale per un lavello da cucina?

Così come non è possibile stabilire in modo univoco qual è la forma migliore per un lavello da cucina, non è possibile rispondere alla domanda qual è il miglior materiale per un lavello da cucina. La risposta, infatti, dipende dalle particolari necessità di chi lo acquista, dal budget di investimento, dallo stile che si vuole…

miglior materiale lavello cucina
it_ITItaliano