Idee riciclo creativo per un Natale ecologico

E se ci regalassimo un Natale ecologico a basso impatto ambientale?

Siccome la sostenibilità è una pratica che ci sta a cuore vogliamo proporvi qualche consiglio per festeggiare il Natale in modo ecologico.
Il primo passo per un Natale ecologico è sicuramente quello di acquistare un albero vero a cui non siano state recise le radici e che, dopo le feste, può essere piantato in giardino o invasato per essere messo in terrazzo o sul balcone.

<Scopri i lavelli ecologici di Plados Telma, clicca qui e porta la sostenibilità in cucina!>

Per gli addobbi, tutto quello che serve è mettere in moto la creatività e l’abilità manuale. Potete usare tappi di plastica delle bottiglie di acqua e delle bibite oppure i tappi di sughero delle bottiglie di vino. Basta praticare un piccolo foro con la punta di una forbice, farci passare dello spago o un nastrino colorato e avrete subito pronte le vostre decorazioni natalizie. Potete usare anche foglie secche, noci, pigne, fate una passeggiata in un parco e tornerete a casa con moltissime idee originali per i vostri addobbi di Natale. Potete anche far essiccare sul termosifone le bucce di arancia e appenderle all’albero, oltre ad essere bellissime da vedere profumeranno anche il vostro ambiente domestico. Potete anche usare la carta per creare delle palline ecologiche, basta gonfiare dei palloncini da party e incollare sopra vecchie carte da regalo o di giornale. Anche la stoffa, decorata con vecchi bottoni, può essere un valido modo per rinnovare qualche vecchia pallina.
Per evitare di usare bombolette spray per la neve, ricorrete ai batuffoli di cotone, costano pochissimo e in commercio ne vendono anche di colorati.
Gli spray chimici contengono sostanze spesso dannose per la nostra salute e peggiorano la qualità dell’aria che respiriamo.

Per quanto riguarda le luci, ricordiamoci di usare l’energia elettrica con responsabilità, è una risorsa preziosa. Non lasciamo in stand-by l’interruttore delle luci, stacchiamo la presa!

Durante le feste succede spesso di scambiarsi scatole e cesti che contengono i doni, non gettateli, riutilizzateli per tenere in ordine armadi, cassetti, giornali.
Durante il Natale produciamo una montagna di rifiuti, 75 mila tonnellate solo tra carta e cartone, trovare un modo per riutilizzarli significa alleggerire il peso che lo smaltimento di questi rifiuti ha sull’ambiente.

Se volete accompagnare i vostri auguri con dei biglietti, anche qui è possibile divertirsi con il riciclo e la fantasia, aggiungere foglie, fiori secchi, basta incollarli su un cartoncino. Un normale foglio di carta di quaderno bianca può assumere un bellissimo effetto anticato immergendola in acqua con una bustina di tè. Fate asciugare sul termosifone e otterrete una pergamena arricciata sui bordi.

In questo articolo vi abbiamo proposto alcuni utili consigli per un Natale all’insegna del rispetto dell’ambiente e delle risorse di cui disponiamo. Sono piccole nuove abitudini che non pesano sull’ambiente ma hanno un gran peso se vogliamo imparare a vivere in modo più sostenibile.

La sostenibilità, come abbiamo detto più volte, è un valore condivisibile solo se diventa pratica comune di vita, nelle case e anche nelle aziende.
Per questa ragione Plados Telma mette molta attenzione all’impatto che hanno i suoi prodotti sull’ambiente, a partire dalla scelta delle materie prime fino alla fine del ciclo di vita dei prodotti.

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato


PLADOS S.p.A.
Tel. +39 0733 290592 - Fax +39 0733 298070
P.IVA 01099630434

DELTA S.r.l.
Tel. +39 0733 290561 - Fax: +39 0733 290593
P.IVA 01298130434
[email protected]
Sede Principale:
Via Grazia Deledda, 3 - 62010 Montecassiano (MC) Italy
cart magnifier cross
it_ITItaliano
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram