Estate 2022: caldo intenso e siccità estrema

L’estate che si sta per chiudere si porta dietro la conferma di un’emergenza allarmante, le temperature sono in aumento e le precipitazioni scarsissime.
Una tendenza che aveva già caratterizzato il primo semestre dell’anno e che ha dato segni di inasprimento durante i mesi di giugno, luglio e agosto, facendo registrare uno scarto negativo importante rispetto alla media stagionale delle precipitazioni.

< Vuoi conoscere tutti i prodotti Plados Telma? Clicca qui e scarica il catalogo! >

La siccità estrema ha causato enormi problemi sia dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico sia dell’ambiente: le regioni dichiarate a rischio razionamento acqua sono state molte, da Nord a Sud, e quasi ovunque è stata registrata una notevole riduzione della portata dei fiumi del nostro paese. Un caso su tutti, il fiume Po:

“A fronte di una media di 1500 metri cubi al secondo a giugno è stato registrato un minimo di 161 metri cubi al secondo”.

(Via Icona Clima da Fonte Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po)

Le conseguenze della siccità estrema ci riguardano da vicino perché rendono sempre più difficoltoso l’approvvigionamento dell’acqua per tutte le attività umane e ci richiamano a un uso sempre più responsabile di questa risorsa, cercando il più possibile di evitare inutili sprechi.
Imparare a vivere in modo più ecosostenibile diventa tanto più necessario e l’impegno per la sostenibilità deve investire anche i settori produttivi con buone pratiche di gestione delle risorse e di valorizzazione della materia prima.

Comincia tutto in casa, ecco perché per noi la cucina deve diventare luogo primario di sostenibilità, rispetto dell’ambiente e della salute delle persone.

Plados Telma investe in ricerca e sviluppo finalizzate alla progettazione e realizzazione di prodotti con la più bassa impronta ambientale possibile, a partire dalla selezione della materia prima fino all’uso e al riciclo del prodotto al termine del suo ciclo di vita.

Se sei interessato a conoscere meglio chi siamo, cosa facciamo e come lo facciamo, contattaci.

Deficit ecologico: risparmiare risorse con il riciclo

Il Global footprint network misura ogni anno la domanda di risorse delle popolazioni e la capacità di risposta degli ecosistemi che abitano. Anche quest’anno, l’Italia ha consumato più risorse di quelle di cui dispone, anticipando al 19 maggio 2024 il giorno in cui ha cominciato a consumare quelle previste per il 2025. L’Italia, in sostanza,…

Deficit ecologico: risparmiare risorse con il riciclo

NUOVO CATALOGO 2024: L’innovazione incontra la sostenibilità

Abbiamo realizzato il nuovo catalogo Plados – Kitchen Experience 2024-2025, nel segno dell’Innovazione e della Sostenibilità. La nuova linea di lavelli green RINNOVA, completamente composta da materiale composito di recupero, è oggi realtà e conferma Il nostro costante impegno nel creare prodotti sempre più funzionali, ecologici e durevoli nel tempo. Nuovi materiali e finiture, proposte…

Qual è la forma migliore per un lavello da cucina?

Non esiste una risposta valida in modo univoco perché la forma migliore è sempre la forma che soddisfa tutte le nostre esigenze, di spazio, di attività che vengono svolte abitualmente in cucina, di preferenze di stile. < Scopri tutti i lavelli da cucina Plados Telma, clicca qui! > In linea generale, possiamo dire che, se si è…

forma lavello cucina
it_ITItaliano