Research and Development

Progetto MARLIC

Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

POR MARCHE FESR 2014/2020 - Asse 8 - OS 20 – Azione 20.1 – INTERVENTO 20.1.1 E ASSE 1 – OS 2– INTERVENTO 2.1.1 - SOSTEGNO ALLO SVILUPPO DI UNA PIATTAFORMA TECNOLOGICA DI RICERCA

COLLABORATIVA NELLE AREE COLPITE DAL SISMA - AMBITO: MANIFATTURA SOSTENIBILE – AREE TEMATICHE:

ECOSOSTENIBILITÀ DI PRODOTTI E PROCESSI PER I NUOVI MATERIALI E DEMANUFACTURING

  • L’azione è finalizzata a sostenere la realizzazione di una piattaforma di ricerca collaborativa di rilevanza strategica per la rivitalizzazione del tessuto produttivo delle aree colpite dal sisma, focalizzata sull’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali ai driver di sviluppo del territorio, con ricadute industriali durature e sostenibili in termini di modernizzazione e diversificazione di processi, prodotti e servizi.
  • La piattaforma che verrà avviata con il presente bando si inserisce nell’ambito della “Manifattura sostenibile” con riferimento ad alcune specifiche aree tematiche di intervento individuate nella Strategia per la ricerca e l’innovazione per la smart specialisation, quali “Ecosostenibilità di prodotti e processi per i nuovi materiali” e “Demanufacturing”.

Obiettivi avviso:

Il progetto MARLIC, l’acronimo di Marche Applied Research Laboratory for Innovative Composites”, ha come obiettivo la creazione di un LABORATORIO DI RICERCA E INNOVAZIONE APPLICATA AI COMPOSITI ed annesso alla 4° piattaforma della Regione Marche finanziatrice di tale progetto sui temi dell’ecosostenibilità e dei nuovi materiali.

Si tratta di un partenariato vasto, composto da 27 soggetti, guidato dall’impresa capofila HP Composites, leader nella produzione di componenti in materiale composito, insieme ad altre 21 aziende del territorio marchigiano:

HP Composites-Delta-Linset-3P Engineering-Teknochim-F.lli Guzzini-Eta Blades-Nano-Tech-Ubaldi- Prefiniti Simon-Save As- Maila's - Nuova Simonelli-Diamonte-CARNJ FILENI-Elantas-Simeg marmi-Scatolifico sios e Scatolificio TS -Rock and River-Albertani

5 centri di ricerca

  • l’Università degli studi di Camerino in qualità di Responsabile Scientifico e capofila del LABORATORIO MARLIC
  • l’Università Politecnica delle Marche,
  • l’Università degli Studi di Urbino,

due centri di ricerca prestigiosi come:

  • ENEA
  • CNR

La Fondazione Cluster Marche, avrà un ruolo di disseminatore dei risultati di ricerca.

Tale partenariato si occupa di più linee di ricerca.

La 1a linea la cui capofila è l’UNICAM è la costituzione di un laboratorio chimico MARLIC con sede a Camerino che diventerà riferimento regionale sul tema dei materiali compositi, che sarà a disposizione delle aziende del territorio marchigiano e non solo, la cui funzione sarà quella di fornire soluzioni a problematiche sui materiali.

La 2a linea avrà come obiettivo lo svolgimento di 2 diversi progetti ma con vari punti di contatto sulla manifattura sostenibile:

1. Eco-e bio-sostenibilità di prodotti che ha come capofila la HP Composite

2. De-manufacturing di materiali compositi che ha come capofila la Delta

Che saranno seguite da altre linee di progetto quali il

3. Linea del trasferimento tecnologico e

4. e della diffusione dei risultati.

L’azienda Delta, nell’ambito della Piattaforma, è responsabile del progetto di ricerca sul tema del De-manufacturing che tratta la manifattura sostenibile nell’ottica di un approccio di economia circolare in ambito di materiali compositi.

A tal proposito, l’obiettivo finale del progetto è creare una catena di valore tra i produttori di compositi e le relative aziende con tecnologia di trasformazione degli scarti.

La Delta in qualità di capofila, intende promuovere con le aziende partner:

  • la conoscenza dello stato dell’arte in termini di tecnologie di trasformazione degli scarti di compositi termoindurenti e
  • la risoluzione del problema dell’avvio in discarica dei materiali compositi termoindurenti.
  • La valutazione della sostenibilità ambientale tramite studio dell’LCA di ogni tecnologia di trasformazione, ma anche la valutazione della sostenibilità economica.

Si tratta di una ottima occasione di confronto e condivisione di buone pratiche al livello nazionale al fine di stimolare:

  • una conoscenza dello stato dell’arte del mondo dei compositi
  • una discussione con il mondo industriale marchigiano dei compositi
  • valutare nuove prospettive di collaborazione.

Progetti finanziati mediante fondi POR MARCHE FESR 2014-2020 ed Europei

Innovativa linea di lavelli da cucina dal design Made in Italy con inedite finiture superficiali e forme speciali, dotati di prerogative tecnico-qualitative che li rendono unici sui mercati di riferimento”

Progetto finanziato ai sensi del POR MARCHE FESR 2014-2020 - “SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI COLLEZIONI INNOVATIVE NEI SETTORI DEL MADE IN ITALY

Innovative line of kitchen sinks Made in Italy design with unprecedented surface finishes and special forms, equipped with technical-quality features that make them unique in the reference markets”

Project financed by POR MARCHE FESR 2014-2020 - “SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DI COLLEZIONI INNOVATIVE NEI SETTORI DEL MADE IN ITALY

Ideazione e realizzazione di un’innovativa linea di lavelli da cucina dal design Made in Italy, contraddistinti da inedite finiture e forme speciali, certificati UPC e CSA, con caratteristiche funzionali, qualitative e prestazionali uniche e originali, e introduzione di innovative metodiche di processo/organizzative atte ad incrementare l’efficienza aziendale, minimizzando l’impatto ambientale, e nuove strategie commerciali/ canali di vendita.

Research and Development 2

FONDO CRESCITA SOSTENIBILE

LAVELLI ECOCOMPATIBILI DECRETO MISE 20/06/2013

POR MARCHE FESR 2014-2020 - Decreto di concessione N:0004602 del 12/10/2015 PROG.N. F/0025/00/X26 -CUP B28C15000070008

Studio e Sviluppo di un’avanzata classe di lavelli per il settore cucina, ecocompatibili, ad elevate caratteristiche meccaniche e qualitative ed ottenuti mediante un’innovativa dispersione in composito e tecnologie connesse ai materiali funzionali.

CLEAN SINKS

POR MARCHE FESR 2014-2020 – ASSE 1 – OS 1 – AZIONE 1.1B - Sostegno alla realizzazione di progetti che hanno ottenuto il “Seal of Excellence” nella fase 2 dello Sme INSTRUMENT –

LAVELLI INNOVATIVI FUNZIONALIZZATI CON BIOSSIDO DI TITANIO, SOSTITUZIONE SILICE E IMPIEGO DI MATERIE PRIME DI RECUPERO (DURATA 24 mesi)

Obiettivo della proposta è stato quello di integrare i risultati di ricerca e sviluppo sui materiali compositi avanzati in modo da consentire un’ampia introduzione sul mercato del cosiddetto CLEAN SINK, presentando caratteristiche innovative.

Research and Development 3

PROGETTO INDUSTRIALIZZAZIONE

POR MARCHE FESR 2014-2020 Asse 1 -Azione 1.2 - “Ingegnerizzazione, industrializzazione dei risultati della ricerca e valorizzazione economica dell’innovazione” - Bando 2017

Industrializzazione di un nuovo materiale composito a base quarzi silanizzati, catalisi e cicli innovativi con elevate prestazioni chimico-fisiche unite alla attività fotocatalitica, antibatterica e autopulente del TiO2 .

PROGETTO MMAtwo - HORIZON 2020

Research and Development 4

The MMA TWO project aims at constructing a novel and fast growing PolyMethylMethAcrylate (PMMA) recycling value chain based on the production of « Second Generation MethylMethAcrylate (MMA) » from post-consumer and post-industrial PMMA based products.

It is funded under the European Union’s Horizon 2020 research and innovation program (project Number 820687)

More info at: https://www.mmatwo.eu/

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato


PLADOS S.p.A.
Tel. +39 0733 290592 - Fax +39 0733 298070
P.IVA 01099630434

DELTA S.r.l.
Tel. +39 0733 290561 - Fax: +39 0733 290593
P.IVA 01298130434
[email protected]
Sede Principale:
Via Grazia Deledda, 3 - 62010 Montecassiano (MC) Italy
cartmagnifiercross
it_ITItaliano
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram